Spaghetti alla carbonara

Cucinare un buon piatto di spaghetti alla carbonara non è poi così difficile.

 

 

LA CARBONARA...
Un piatto che è riuscito a sposare il gusto del comfort food italiano con quello anglosassone!
 
È infatti possibile che le razioni alimentari dei militari americani nel dopoguerra abbiano fornito l’input per la costruzione della ricetta. La combinazione del tipico gusto americano uova & bacon con la pasta condita con il formaggio ne ha segnato la fortuna per entrambe le culture.
 
Non a caso tra tutte le ipotesi sull’invenzione di questa ricetta prevale l’idea che il primo piatto di carbonara sia stato preparato da un cuoco di origini bolognese, Renato Gualandi, niente poco di meno che a Riccione.
 
Infatti sembra che questo giovane cuoco fu ingaggiato il 22 settembre 1944 per preparare un pranzo in occasione dell’incontro tra l’Armata inglese e quella americana nella Riccione appena liberata.
 
“Gli americani avevano del bacon fantastico, della crema di latte buonissima, del formaggio e della polvere di rosso d’uovo. Misi tutto insieme e servii a cena questa pasta ai generali e agli ufficiali. All’ultimo momento decisi di mettere del pepe nero che sprigionò un ottimo sapore. Li cucinai abbastanza “bavosetti” e furono conquistati dalla pasta”.
 
Stando quindi al detto che la necessità aguzza l’ingegno, creò, inconsapevolmente, con gli ingredienti a disposizione un piatto destinato a diventare famoso in tutto il mondo.
 
In seguito il giovane cuoco bolognese venne ingaggiato a Roma dalle truppe alleate dal settembre del ’44 all’aprile del ’45 e questo periodo fu, probabilmente, sufficiente per diffondere nella Capitale la fama della ricetta della carbonara.
 
È fuor di dubbio che il racconto della carbonara inventata a Riccione nel 1944 da un cuoco bolognese usando le razioni alimentari dell’esercito americano generi qualche perplessità nei puristi della tradizione romana, ma ciò non rende il fatto meno autentico o credibile.
 
Ci piace invece sottolineare che in uno dei momenti più difficili della nostra storia la grande capacità d’improvvisazione culinaria, propria delle nostre “genti”, sia stata in grado di creare un capolavoro della cucina italiana.
 
Noi al Bistrot amiamo cucinare la Carbonara!
 
Usiamo guanciale, tuorlo, grana e pecorino.
 
Di seguito vi sveliamo la nostra ricetta segreta e facendo attenzione ai pochi, ma fondamentali, passaggi di questa famosissima ricetta riuscirete a portare in tavola un ottimo piatto di spaghetti alla carbonara.
 

 

INGREDIENTI per 2 porzioni di spaghetti alla carbonara:

 

gr 200 di spaghetti

gr 100 di guanciale tagliato a listarelle

2 tuorli d'uovo

2 cucchiai di pecorino (o se preferitepotete mischiarlo con il grana)

pepe nero macinato

 

Rosolare il guanciale in una padella antiaderente, dove poi andrete a versare gli spaghetti scolati (vi sconsigliamo di aggiungere altro olio, in quanto il guanciale rilascerà sufficente quantità di grasso).

 

In una ciotola sbattere i tuorli con il pecorino (o pecorino e grana, a seconda del gusto), e mettere da parte.

 

Cuocere al dente gli spaghetti in acqua salata. Tenete da parte l'acqua di cottura della pasta.

 

Saltare gli spaghetti nella padella dove avete precedentemente rosolato il guanciale. Togliere la padella dal fuoco, aspettare un attimo.

 

A questo punto, sempre nella padella e lontano dal fuoco, aggiungere agli spaghetti e al guanciale il composto del tuorlo e formaggio e un po' di acqua di cottura, mescolare velocemente, aggiungere eventualmente altra acqua di cottura fino a che non avete ottenuto la consistenza cremosa che più vi piace.

 

Impiattare, spolverare con del pecorino e del pepe nero.

 

Buon appetito!!

Il tuo feedback è prezioso
Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Naviga in questa sezione:
Il decalogo del Petit Bistrot 27 »
Slider

Dove siamo

50 metri dal mare

Guarda la cartina

mappa bistrot27 scritta

Petit Bistrot 27 di Erika Ercolani - Viale Regina Margherita 147 - Rimini - (+39) 0541 370263Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P. IVA 03171720406
Informativa Privacy e Cookies

 

Powered by Riweb - Rimini Web Agency login w